Torino capofila per l’innovazione sociale

 Torino capofila per l’innovazione sociale

L’Unione Europea sceglie Torino come città leader nel campo dell’innovazione sociale. Il capoluogo piemontese si aggiudica la vittoria del progetto europeo bandito dal programma EaSI (Employment and Social Innovatione), uno strumento finanziario rivolto a promuovere il benessere occupazionale. Il progetto sovvenzionerà Il Centro di Competenza per l’Innovazione Sociale nell’ambito della piattaforma Torino Social Impact che svolge attività finalizzate a rafforzare l’ecosistema professionale di realtà pubbliche e private.

“Grande soddisfazione per questa assegnazione che riconosce a Torino il ruolo di città leader nel campo dell’innovazione sociale” dichiara la sindaca Chiara Appendino.

Il finanziamento di circa 900 mila euro muove sulla strada per rendere economicamente autonome le realtà del terzo settore, fuori dall’ottica dell’assistenzialismo. I campi di intervento sono quello alimentare, lavorativo e abitativo. La sede potrebbe essere negli spazi di Open Incet, e dirigerà anche i lavori dei centri in Grecia, Lituania e Romania.

Condividi con i tuoi amici
Sara Levrini

Sara Levrini